SISTEMI X-RAY

TARATURA E VALIDAZIONE

Questa attività viene svolta, dai nostri Tecnici, in accordo e affiancamento con il personale referente. Consiste nella verifica del corretto funzionamento a prescindere dalla marca e/o modello dello strumento, facendo riferimento alle normative e raccomandazioni, in funzione del contesto produttivo in cui si trovano ad operare gli strumenti. Le procedure, verifiche e prove sono effettuate nel rispetto di quanto pubblicato in:

BRCGS- Best Practice Guideline: Foreign Body Detection – Issue 2 luglio 2008 – Paragrafo 7.0 Verifica della performance
BRCGS- Food Issue 8 – Requisito 4.10 – Identificazione dei corpi estranei e strumenti per la rimozione – Requisito 6.4 – Taratura e monitoraggio degli strumenti di misurazione e controllo
IFS – Food Issue 6.1 – 4.12 Rischio di corpi estranei
MARKS & SPENCER CODE OF PRACTICE AND GUIDELINES – FOREIGN BODY PREVENTION: METAL v.1 Gen 2019
MORRISONS: TPO8 Technical Policy for Foreign Body Detection
Tesco Ltd – 60375 and 80375 Foreign object detection guidance
Sainsbury™ – The Code of Practice for the Prevention and Control of Metal Contamination – 2.4 Testing of Detector Equipment
Waitrose – 50134 ANNEX 1 – Foreign Body Technical Standard – 10.00 Foreign Body Detection Systems
COOP – Coop_FOOD_rev_6_del 12.10.15
CONAD – LGPAMF REV. 13

A differenza delle prove da effettuare con i Metal Detector, data la diversità di tecnologia, le prove sono riferite alla percentuale di rilevamento degli inquinanti. La metodologia di test applicata per determinare le percentuali di rilevamento riferito ad ogni singolo inquinate, consiste nel testare lo stesso materiale di dimensioni diverse per almeno 15 volte, posizionando il test ove possibile, in posizione diverse, questo per cercare di simulare il più possibile cosa potrebbe succedere in produzione.

Alla fine vengono effettuati più di 75 passaggi prodotto utilizzando almeno 2 campioni di prodotto. Oltre a quanto sopra sono effettuate le seguenti prove:

espulsione in continuo ed alternato;
fotocellule di avvenuto scarto;
fotocellule di vasca scarti piena;
allarmi;
ove presente espulsore comandato ad aria compressa, prove di allarme mancanza aria.

Al termine viene rilasciato un documento di validazione, secondo gli standard ISO 9001, dove sono riportate tutte le prove effettuate e tutte le relative percentuali di rilevamento in funzione dei campioni utilizzati e copia dei certificati dei provini utilizzati dal nostro personale tecnico. Infine durante tutta l’attività il nostro personale tecnico è a vostra disposizione per qualsiasi esigenza tecnica, normativa e quant’altro possa permettervi di utilizzare al meglio il vostro strumento.

TEST STICK, TEST CARDS E PROVINI CERTIFICATI

MATERIALI DISPONIBILI:

FERROSO NON FERROSO INOX AISI 316

E inoltre:
INOX AISI304 – INOX AISI420 – INOX AISI440C – CERAMICA – VETRO SODA LIME – VETRO CRYSTAL – TEFLON 

TARATURA E VALIDAZIONE

METAL DETECTOR

Verifica Metal Detectors secondo standard
BRC e IFS

STRUMENTI PER PESARE

Verifica secondo OIML-R e UNI EN-ISO 9001

SISTEMI X-RAY

Validazione sistemi seguendo la BRC Best Practice Guideline

Telefono

(+39) 0522 1545548
Tel.: (+39) 0522 1840945

Email

Dove siamo

via per Reggio, 30/P
42019 Scandiano (RE) - Italia

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi